IMPIANTI DENTALI

Gli impianti servono a migliorare la funzione dei denti esistenti o assumere completamente il loro ruolo. L'impianto sostituisce la radice del dente e perciò impedisce o rallenta il riassorbimento osseo. Gli impianti si realizzano quando non è più possibile applicare una corona o una struttura del ponte sul dente esistente. Permettono di risolvere il problema della mancanza di uno o più denti oppure di una completa perdita dei denti. Gli impianti vengono installati in anestesia locale e con il minimo intervento chirurgico. Se il paziente mantiene una corretta igiene orale, l'impianto dura tutta la vita. Per assicurarci di poter installare un impianto, realizziamo necessariamente il controllo di base della salute del paziente, cioè l'esame della struttura ossea nel luogo in cui sarà installato l'impianto. Il paziente cui viene installato l'impianto deve avere una larghezza e un'altezza della cresta ossea sufficienti. Se il paziente ha una carenza di osso, è possibile ricostruirlo, incrementarlo, cio che noi chiamiamo aumento. In tale situazione chirurgicamente e con materiali artificiali speciali si realizza l'aumento della parte perduta dell'osso e dopo la guarigione oppure immediatamente viene installato l'impianto, a seconda della situazione.